Quando le foto presidenziali sono "leggermente alterate". Secondo voi è corretto modificar


Le foto ufficiali del nuovo leader del Kazakistan sono state accolte con molte critiche online, viene infatti accusato di aver modificato il suo aspetto. Il confronto di alcune foto mostra notevoli differenze.

Sul sito RFE / RL , i primi a notarlo, hanno sottolineato le ovvie differenze sostenendo che le foto rilasciate dal governo hanno mostrato delle differenze significative nel volto del presidente ad interim Qasym-Zhomart Toqaev, se confrontato con le immagini per gentile concessione dei fotogiornalisti dell'evento.

Amos Chapple, scrittore di RFE / RL, ha dichiarato:

"L'obiettivo, sembra, è quello di stroncare, ingannare e lisciare digitalmente l'ex diplomatico di 65 anni e l'apparizione del primo ministro - e forse facilitare il suo percorso a un mandato di cinque anni quando la centrale elettrica dell'Asia centrale si prepara per il suo scatto elezioni presidenziali in giugno."

RFE / RL ha interpellato un esperto di Photoshop che ha affermato di essere "quasi al 100%" certo che le foto ufficiali di Toqaev siano state ritoccate per cambiare il suo aspetto e, forse, anche un non esperto se ne sarebbe accorto.

Hanno attirato l'attenzione la levigatura della pelle e e la riduzione delle dimensioni del mento, mentre tutte le altre persone non sono state ritoccate.

Molte delle foto ufficiali rilasciate dal governo kazako sono state diffuse dai media internazionali, i quali sono probabilmente ignari delle foto modificate.

#fotoritocco

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

RSS Feed
logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.