G-CNG5V1EEK1
 

Cosa significa esattamente la sigla NG in fotografia?

Aggiornamento: 27 feb 2020


Per chi fotografa da molto tempo questa sigla sarà scontata e non avrà bisogno di leggere questo articolo, ma per chi sta muovendo i suoi primi passi nel mondo della fotografia la sigla NG potrebbe risultare oscura ed è proprio a queste persone che ci rivolgiamo in questo articolo.


NG è l'acronimo di Numero Guida, un’unità di misura della potenza di un flash che si è affermata negli anni perché ne descrive la potenza in modo chiaro ed intuitivo.


Il Numero Guida è riferito ad una fotocamera impostata su una sensibilità pari a 100 ISO, questo riferimento è dovuto al fatto che quando questa unità di misura è nata si usava ancora la pellicola e quella standard era proprio la pellicola con sensibilità ISO 100. Oggi che molti sensori hanno la loro sensibilità di riferimento ad ISO 200 molti produttori hanno cambiato il modo di misurare il Numero Guida misurandolo a questo valore di sensibilità. Ve ne potete accorgere semplicemente guardando sulle schede tecniche i valori di potenza assegnati dai produttori ai flash integrati delle loro fotocamere, è un valore che trovate tra parentesi dopo il Numero Guida. Questo escamotage permette ai produttori di far apparire più potenti i propri flash integrati del 40%.


Se si usano più flash, posti in diverse posizioni e con numeri guida diversi le cose si possono fare molto complicate e per fortuna il digitale ci permette sia di avere flash TTL che autoregolano la potenza dialogando con la macchina fotografica, che di fare degli scatti di prova prima di iniziare una sessione fotografica e di regolare in anticipo i principali parametri di scatto.


#faq #glossario #flash #ng #numeroguida #TTL

0 commenti