• Rodolfo Felici

Canaletto in mostra a Roma a Palazzo Braschi

Dall'11 Aprile al 29 Agosto, per celebrare i 250 anni dalla morte di Giovanni Antonio Canal, Palazzo Braschi ospiterà la mostra "Canaletto 1697-1768".

Perché parliamo di pittura su un blog di fotografia? Perché come è noto Canaletto fu un grande utilizzatore della Camera Oscura, come veniva chiamata dai pittori di allora l'antesignana della fotocamera reflex. La sua è ancora conservata al Museo Correr di Venezia, ed osservandola si può dire che l'unica differenza sostanziale da una fotocamera reflex con mirino a pozzetto (tipo Hasselblad) era in effetti il supporto destinato a registrare le immagini. Non esistendo supporti fotosensibili, Canaletto ed i suoi colleghi tracciavano a matita le linee su un foglio di carta posto sul vetro smerigliato. Si può quindi dire che le sue immagini fossero (da un certo punto di vista) delle vere e proprie fotografie in cui la funzione del supporto fotosensibile era svolta dall'occhio e dalla mano del pittore.

Chi volesse approfondire l'argomento trova uno splendido articolo a riguardo al link [http://www.cultorweb.com/ottica2/Canaletto.html]

In alcune sue opere si nota persino il punto dove cambia il punto di fuga prospettico, perché il dipinto finale era il frutto di più immagini unite fra loro esattamente come si fa oggi per ottenere foto panoramiche.

Ad ulteriore riprova del fatto che i suoi dipinti fossero in effetti delle vere e proprie fotografie realizzate con il pennello, ricordiamo la nota vicenda relativa alle opere del nipote Bernardo Bellotto (noto con lo stesso pseudonimo dello zio, Canaletto).

I suoi dipinti furono essenziali per ricostruire il centro storico di Varsavia, completamente raso al suolo durante la seconda guerra mondiale, proprio perché assolutamente fedeli a quanto era andato distrutto in proporzioni, forme e colori, come delle fotografie.

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.