G-CNG5V1EEK1
 

Aurora HDR 2019 l'evoluzione della specie!


Aurora HDR 2019

La Skylum è salita agli onori della cronaca per aver prodotto software come Aurora HDR (appunto) e Luminar, prodotti molto efficienti che possono essere utilizzati stan alone oppure in associazioni ad altri programmi più blasonati come i prodotti Adobe Lightroom oppure Photoshop, ed è stata co-sviluppata con Trey Ratcliff.


La nuova versione integra una guida iniziale per scoprire tutte le novità integrate e approfondire tutti gli strumenti disponibili ( al momento tutti solo in inglese ).


E' possibile utilizzarla sia attraverso il bracketing ( tecnica fotografica secondo cui oltre allo scatto base , ne seguono altri con la medesima ripresa, ma con differente impostazione dei parametri, generalmente dell’esposizione ), sia con scatto singolo preferibilmente in RAW, in quanto Aurora HDR 2019 permette lo sviluppo di fotografie in Raw, Tiff, Jpeg e Png, singoli e multipli.


Aurora HDR 2019

La peculiarità del software è la rapidità di elaborazione, una volta selezionata l'immagine o le immagini da elaborare ( ad esempio 4 scatti in RAW ) viene aperta una singola finestra con l'immagine elaborata e i comandi distribuiti a cornice. Sono presenti anche preset già installati con la possibilità di scaricarne di nuovi direttamente dal sito della Skylum.

Altra peculiarità è il salvataggio del lavoro svolto in un formato proprietario che permette di lasciare aperto il file ( stile Photoshop con i livelli ) e poter proseguire il lavoro o integrarlo, anche perché il software non sovrascrive sui file RAW. L'esportazione invece viene effettuata sui formati più comuni.


Per concludere metto la possibilità di lavorare in batch, utilizzando un preset anche personalizzato, su una serie di immagini in sequenza, velocizzando notevolmente il lavoro in determinati casi.


I comandi sono quelli che si trovano su tutti i vari programmi di post produzione, con la possibilità di creare livelli con metodi di fusione e la possibilità di regolare l'opacità. Funzioni editor che poco si adattato però alla vera essenza del software.


Conclusioni : il software è bello, ben fatto e veloce, ottima per i professionisti grazie a tutte le sue regolazioni che per i fotoamatori grazie ai sui numerosi preset. L'interfaccia solo in inglese può intimorire ma con un po di pratica, essendo abbastanza intuitiva, ci si abitua presto. Forse l'unica vera pecca è il formato proprietario poco diffuso ma, se si esporta l'immagine poi non si hanno problemi.


Vera forza il prezzo, con solo € 99,00 è possibile avere un software veramente potente e funzionale, rispetto a cifre astronomiche dei vari competitor.