1D X Mark III: Canon ne annuncia finalmente lo sviluppo


Canon ha annunciato finalmente lo sviluppo della prossima generazione della ammiraglia di casa: la 1D X Mark III.

La 1D X Mark II è una delle fotocamere preferite da fotoreporter e fotografi sportivi, ma ormai avrebbe bisogno di essere aggiornata. Ci aspettavamo almeno un'altra generazione di reflex digitali professionali di fascia alta da Canon prima di passare esclusivamente allo sviluppo di mirrorless, e la società lo ha appena confermato con l'annuncio dello sviluppo della 1D X Mark III.

La 1D X Mark III avrà un nuovo sistema di messa a fuoco automatica che sfrutta la tecnologia AI per migliorare le sue prestazioni già eccellenti, insieme a 525 aree AF ​​in modalità Live View utilizzando il sistema AF Dual Pixel CMOS, con una copertura del 90% del sensore. La raffica continua arriverà fino a 16 fps utilizzando il mirino ottico e fino a 20 fps utilizzando Live View e otturatore sia meccanico che elettronico. Le doppie schede CFExpress aumentano la profondità del burst a cinque volte quella del Mark II.

La fotocamera presenterà inoltre oltre al classico jpeg anche un nuovo formato a 10 bit detto HEIF - file di immagine ad alta efficienza - insieme all'output raw tradizionale, ovviamente. Sul lato video, avrà 4K 60p con registrazione interna 10-bit 4: 2: 2: CLog. Ci sarà anche un ulteriore controllo del punto AF integrato nel pulsante AF-ON - senza però specificarne il funzionamento - insieme a una maggiore durata della batteria.

Canon non ha dato una data di uscita, ma molto probabilmente come la concorrenza ci si aspetta di vederla nelle mani dei fotografi alle Olimpiadi del prossimo anno.

#CANON #EOS1DXMarkIII

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

RSS Feed
logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.