G-CNG5V1EEK1
 

Claudio Cerasoli e Michele Spatari si aggiudicano in premio Canon Giovani Fotografi


Vi avevamo già parlato del Premio Canon Giovani Fotografi, il cui tema di quest'anno era "raccontaci una storia", ora c'è stato l'annuncio ufficiale dei vincitori e si tratta di Claudio Cerasoli e Michele Spatari.


Vi riportiamo i comunicati ufficiali dedicati ai due portfolio:

Con L’oro di Gondo, Claudio Cerasoli, fotografo abruzzese, porta al festival la storia del paesino alpino di cercatori d’oro di Cantonese Vallese (meta dal XVII secolo). Il piccolo borgo, dopo un lungo periodo di oblio, è tornato alla cronaca per una nuova forma di preziosi, oggi infatti è noto per le valute digitali, con centinaia di server installati. Dal 2017 infatti, nuovi cercatori d’oro, due giovani esperti di informatica e finanza, “estraggono” criptovalute (come i bit coin) nelle miniere di Gondo, un tempo aurifere. Con Acqua Alta, Michele Spatari, fotografo emiliano, documenta le condizioni critiche di chi vive in abitazioni prive di servizi igienici nella città di Torino, dove molte persone sono costrette ad avvalersi dei bagni comunali. Si tratta di un servizio pubblico cui si fa ricorso sempre più a seguito della la crisi degli anni 2000. Nei bagni comunali l’autore scopre storie di lotta quotidiana, di coesione sociale e di solidarietà.


Per vedere le immagini che compongono i due portfolio potete andare sulla pagina ufficiale del concorso cliccando qui. E' possibile vedere i lavori esposti a Cortona dal 12 luglio al 30 settembre presso Palazzo Cinaglia, Via Santucci 7 – un convento benedettino duecentesco sito nel centro storico di Cortona.

L'orario di apertura delle mostre saranno i seguenti:

- dal 13 luglio al 2 settembre - tutti i giorni dalle 10.00 - 20.00 - dal 3 settembre al 30 settembre - tutti i giorni dalle 10.00 -19.00

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti