G-CNG5V1EEK1
 

T-Cup e 10 mila miliardi di Fotogrammi al secondo!


T-Cup

Va bene non è propriamente una macchina fotografica ma, la T-Cup messa a punto dagli scienziati del California Institute of Technology, riesce a scattare 10 mila miliardi di fotogrammi al secondo grazie all'ausilio di un Laser.


Ovviamente nulla di confrontabile alle fotocamere commerciali o ai tradizionali smartphone che girano sui 240 fotogrammi al secondo, ed infatti come spiegano gli inventori sulle pagine di Light: Science & Application, sarà utilizzata per studiare nel dettaglio eventi in scale temporali ridottissime.


Il modello precedente, costruito sempre dalla stessa équipe in grado di registrare appena 100 miliardi di fotogrammi al secondo, permise di visualizzare al rallentatore il tragitto di un raggio di luce, che come sappiamo viaggia alla velocità "smodata" di 299.792.458 m/s nel vuoto.


Per superare il limite raggiunto dal precedente modello i ricercatori hanno accoppiato al sistema un laser a femtosecondi, in grado di creare pacchetti di luce della durata di un milionesimo di miliardesimo di secondo. Tuttavia il sistema risultava ancora poco preciso, in quanto il laser riportava immagini di scarsa qualità, come sostenuto dallo stesso Lihong Wang coordinatore del gruppo di ricerca. Per superare il problema hanno dovuto aggiungere una "Macchina Fotografica" per acquisire le immagini statiche da combinare a quelle catturate dal laser.


Il meccanismo con il quale i ricercatori sono riusciti ad accoppiare le informazioni rilasciate dal laser e lo scatto della fotocamera si chiama "La Trasformata di Radon", ( tecnica utilizzata per esempio per la ricostruzioni delle immagini bidimensionali a partire dai dati delle macchine per la tomografia assiale computerizzata, o meglio conosciuta come TAC ) così da poter ottenere immagini ad alta risoluzione alla velocità di 10 mila miliardi di fotogrammi al secondo.


In ogni campo la fotografia è essenziale :) !

0 commenti