La Foto premiata per il suo "documentare un intenso momento umanitario" con $120.000 agli



La fotografia in questione è stata premiata con $120.000 ed elogiata dalla giuria per il suo "documentare un intenso momento umanitario" ma ora è stata messa in discussione dopo che una foto del "dietro le quinte" ha rivelato che potrebbe essere stata messa in scena.

Il tema degli Hamdan International Photography Awards (HIPA) è stato "Hope" cioè "Speranza" , con il primo premio assegnato al fotografo malese Edwin Ong Wee Kee dopo aver scattato un ritratto di una madre con i suoi due figli, la foto in alto.

Nelle interviste, Edwin Ong Wee Kee ha detto ai giornalisti che lo scatto era "non pianificato" e si è verificato durante una "fermata imprevista".

Il comitato di premiazione ha descritto il tutto come un "intenso momento umanitario", aggiungendo che ha catturato "I sentimenti di una madre vietnamita il cui disagio non le ha impedito di sentirsi speranzosa ed evocare un senso di forza per i suoi figli".

Tuttavia è stata pubblica questa foto che racconta una storia completamente diversa.

La donna, soggetto dell'immagine vincitrice, è ferma e circondata da un numero notevole di fotografi, i quali la riprendono da varie angolazioni. Inutile dire che ci sono probabilmente centinaia di versioni diverse della stessa e Ab Rashid, fondatore di BD Magazine, ha condiviso l'immagine, portando alla luce la vera storia dietro la foto vincitrice.

#concorsi

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

RSS Feed
logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.