G-CNG5V1EEK1
top of page

Archivi Aperti 2023 | IX EDIZIONE | 13-22 ottobre 2023 - al Civico Archivio Fotografico di Milano

Dal 13 al 22 ottobre 2023 torna Archivi Aperti, la manifestazione organizzata da Rete Fotografia che coinvolge archivi fotografici e istituzioni in tutta Italia. L’edizione 2023 dal titolo Gli archivi dei fotografi italiani: un patrimonio da valorizzare ha lo scopo di portare all’attenzione del pubblico, attraverso incontri, eventi e laboratori, un tema sempre più attuale: dare valore agli archivi dei fotografi significa investire nel lungo periodo sul loro valore culturale, favorendone l’accessibilità, lo studio, la catalogazione e la digitalizzazione, garantendo che quel patrimonio possa essere trasmesso e conosciuto sin da subito da tutti. Venerdì 13 ottobre alle ore 15, presso il Castello Sforzesco di Milano, si terrà il convegno di apertura della manifestazione, a ingresso libero, un’occasione di confronto tra enti e istituzioni per favorire un’ampia riflessione sul tema.

Inoltre, nei giorni seguenti, il Civico Archivio Fotografico di Milano organizzerà, in collaborazione con l’Associazione Fulmicotone, un ciclo di incontri di approfondimento su alcuni fondi di fotografi italiani conservati in archivio, illustrandone la storia ma anche le relative attività di valorizzazione, un’occasione unica per osservare dal vivo materiali originali inediti.


Qui il programma dell'evento inaugurale.

Qui l'elenco dei 64 archivi partecipanti.


Riportiamo dal sito di Retefotografia un passo particolarmente significativo:

La fotografia nel nostro Paese è un bene culturale tutelato, ma per gli archivi dei fotografi la realtà odierna si presenta sfaccettata e soprattutto incerta: pochi sono i progetti che ne favoriscono effettiva salvaguardia e valorizzazione, sporadiche le donazioni e le acquisizioni da parte di enti pubblici o privati, che li collochino all’interno del sistema dei beni culturali, e ne facilitano la loro conservazione e fruizione. In molti casi, inoltre, si assiste a scorpori e dispersioni che ne precludono definitivamente la conoscenza.

Dare valore agli archivi dei fotografi oggi significa investire nel lungo periodo sul loro valore culturale, predisponendo risorse economiche per favorirne l’accessibilità, lo studio, la catalogazione e la digitalizzazione, sensibilizzando gli stessi fotografi e garantendo che quel patrimonio possa essere sin d’ora trasmesso e conosciuto da tutti.


Comments


bottom of page