G-CNG5V1EEK1
 

Dopo 41 anni Nikon ferma la produzione nel suo stabilimento storico in Giappone



Nikon trasferirà la produzione di fotocamere via dalla sua fabbrica di Sendai situata nella regione di Tōhoku a nord di Tokyo; fabbrica che si estende per quasi 27.000 metri quadrati ed è in funzione quasi ininterrottamente dall'apertura nel 1971. La prima fotocamera prodotta nello stabilimento fu la Nikon EM, lanciata nel 1979 e da quel momento la fabbrica di Sendai è stata il fulcro della produzione di fotocamere Nikon.


La produzione dovrebbe trasferirsi in toto alle sue fabbriche in Thailandia per ridurre i costi.


Pur rassicurando la sua clientela, Nikon sicuramente non sta dando una immagine positiva, tutt'altro, e pur capendo l'esigenza di mantenere i costi di produzione, il cambio di sede per la produzione non porterà un aumento di fiducia della clientela. Lo conferma lo stesso Hirotaka Ikegami, General manager della divisione Video, che ha affermato che nonostante il cambio di fabbrica verrà mantenuto lo standard qualitativo, indice che sono consci che il luogo di produzione di un prodotto ne cambia anche l'idea e l'immagine agli occhi dell'utente finale.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti