G-CNG5V1EEK1
 

Le foto del lancio del Falcon 9 da Cape Canaveral scattate da Alessio Nuti

Riceviamo e pubblichiamo con grande piacere le foto ed il seguente testo dall'amico del blog Patrizio Nuti, relative al lancio del Falcon 9 da Cape Canaveral.


Mio figlio Alessio ha fatto parte di un Team di ricerca e sviluppo del CNFN (Centro Nazionale di fisica Nucleare) di Pisa che, insiema a NASA e altri soggetti ha progettato e sviluppato un nuovo rilevatore di raggi x polarizzati IXPE (http://ixpe.iaps.inaf.it) che è stato poi montato su un vettore Falcon 9 e posizionato in un orbita equatoriale.

La partenza del vettore è avvenuta il 9 dicembre scorso all'una di notte (ora della Florida). Mio figlio, insieme ad altri ricercatori dell'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e del CNFN è andato a Cape Canaveral per assistere alla partenza del satellite.

Alla sua partenza gli ho letteralmente messo in valigia l'attrezzatura (OLYMPUS E-M1MarkII con obiettivo ZUIKO M.100-400mm ) chiedendogli di fare qualche scatto alla partenza del razzo.

Per farmi contento ha fatto gli scatti che ho inviato; ovviamente gli ho chiesto: perchè non hai poi seguito il razzo con la macchina fotografica e continuato a scattare? mi ha risposto che voleva godersi con lo sguardo diretto lo spettacolo...! Un boato assordante ed una luce abbagliante hanno illuminato tutta la baia... Mi ha raccontato di un'esperienza davvero unica, vissuta direttamente da una spiaggia all'interno del perimetro del Centro Kennedy Space Center.

A me rimangono comunque queste ottime foto che mostrano il LIFTOFF, che ho voluto condividere con voi.

Dal punto di vista strettamente tecnico devo dire che la compattezza del sistema mirrorless micro 4/3 della Olympus, sia il corpo macchina M1 che l'obiettivo 400 mm (equivalente a 800 mm in F.F.) gli ha permesso sia di potersi portar dietro agevolmente l'attrezzatura che di poter scattare a mano libera

prima della partenza a 6400 ASA a 1/15 di secondo e durante la partenza a 800, ASA a 1/100 grazie al doppio stabilizzatore (uno su corpo macchina e uno su obiettivo).


0 commenti