• Rodolfo Felici

50 anni dalla foto dei Beatles ad Abbey Road

Aggiornato il: 28 ott 2019


Cinquanta anni ci separano dalla foto dei Beatles sull'attraversamento pedonale davanti agli studi di Abbey Road, ossia l'immagine di copertina dell'ultimo album dei Beatles.

La foto fu scattata l'8 Agosto 1969 dal fotografo scozzese Iain Macmillan (1938-2006) utilizando una Hasselblad ed un 50mm (a 1/500sec f22). (Il 50mm sul 6x6 equivale all'incirca a una focale di 35mm sul formato Leica).

Mcmillian lavorava all'epoca come fotografo freelance (ossia come fotografo libero professionista), e fu presentato a John Lennon da Yoko Ono.

E' interessante capire quanto possa essere apparentemente semplice la genesi di una foto divenuta così iconica. Basti pensare che le strisce pedonali di Abbey Road, visitate da migliaia di turisti ogni anno, sono state dichiarate Grade II Listed Building dall'English Heritage, ossia un landmark da salvaguardare, e vengono ridipinte ogni tre mesi.

L'idea per la copertina a quanto pare venne a Paul, che fece la bozza che potete vedere qui sotto. Il riquadro in alto a destra è stato aggiunto da Mcmillian, per mettere "in bella copia" l'idea.

Per scattare la foto salì su una scala, a circa tre metri da terra. Il traffico fu bloccato solamente per una decina di minuti, grazie all'aiuto di un vigile urbano, e furono scattate solamente sei foto, ossia quelle che vedete qui sotto (dal post instagram degli studi di Abbey Road). Chissà per quali foto Mcmillian conservò il resto del rullo! Nel 2012 una delle diapositive di quella sessione è stata battuta all'asta per 25mila dollari.

Si scelse di scattare alle 11.30 di mattina per evitare i fan del gruppo. I Beatles di solito si recavano agli studi verso le due del pomeriggio.

Dopo lo sviluppo, fu Paul a scegliere il quinto scatto per la copertina dell'album. A quanto pare una delle cose che lo colpì fu il fatto che era l'unico dei quattro a camminare fuori sincrono nella foto.

Ma Paul, forse proprio per il suo desiderio di distinguersi, è anche l'unico a camminare a piedi nudi nella foto, cosa che a quanto pare colpì l'uomo del mistero che appare dietro ai Fab Four, sulla destra nella foto.

Si tratta di un turista americano, tale Paul Cole, che è divenuto inavvertitamente il protagonista di uno dei più grandi photobombing della storia.

Cole si era stancato di visitare musei e stava facendo una passeggiata. Quando vide i quattro attraversare la strada non li riconobbe affatto, penso che dovevano essere "quattro svitati per passeggiare in fila come papere, a piedi nudi per Londra". Grande fu la sua meraviglia quando si ritrovò sulla copertina dell'album dei Beatles più venduto di sempre (cinque milioni di copie vendute, solo nel primo anno).

Sul set della sessione fotografica quel giorno c'era però un'altro fotografo di professione, ossia Linda McCartey, la moglie di Paul, che scattò per ricordo delle altre immagini in pellicola 35mm che ci consentono di vedere la scena da altre angolazioni.

Nel video che segue potete vedere le immagini dei festeggiamenti che hanno avuto luogo ieri sul sito dello storico passaggio pedonale.

#beatles #abbeyroad #ianmcmillian #photobombing #LindaMcCartney

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

RSS Feed
logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.