Xiaomi Mi Mix Alpha 5G con fotocamera da 108 MP e "schermo avvolgente"


Xiaomi ha presentato ufficialmente il suo Mi Mix Alpha, un concept phone 5G con un'esperienza "vera" senza cornice. Il telefono ha un enorme rapporto schermo-body del 180,6%, il che significa che il display si avvolge attorno ai bordi del telefono e copre la maggior parte del pannello posteriore del dispositivo. Allo stesso modo impressionante è anche la fotocamera da 108 MP del dispositivo con la sua risoluzione di 12.032 x 9.024 pixel.

Xiaomi ha presentato il Mi Mix Alpha all'inizio di agosto e in quel momento, la società affermava che sarebbe stata la prima azienda ad utilizzare il sensore ISOCELL da 108 MP di Samsung in uno smartphone, anche se non forniva altri dettagli.

Durante il suo ultimo evento, Xiaomi ha presentato la fotocamera che racchiude il sensore samsung, incorporata nel suo nuovo Mix Mix Alpha con schermo "surround". Questo telefono è fatto di titanio aerospaziale, un solo pulsante di accensione nella parte superiore, lati sensibili alla pressione e un sensore di impronte digitali nascosto sotto il display.

Mi Mix Alpha è alimentato da un chipset Qualcomm Snapdragon 855+ con 512 GB di spazio di archiviazione e 12 GB di RAM.

Il telefono non è dotato di una tradizionale fotocamera "selfie" frontale, poiché ha anche un display sul retro del telefono: la fotocamera posteriore è, tecnicamente parlando, anche una fotocamera frontale.

Altri dati ancora non sono disponibili, ma entro dicembre dovrebberouscire i primo modelli in Cina. Staremo a vedere.

#smartphone

  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

RSS Feed
logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.