Sony specifica i dettagli per un sensore Micro Quattro Terzi da 47MP in grado di registrare video in


Sony ha rilasciato un documento che descrive in dettaglio le specifiche di un sensore Micro Quattro Terzi da 47 megapixel in grado di riprendere video fino a 8K video e fino a 30 fotogrammi al secondo (fps).


Il sensore, noto come IMX492LQJ (esiste anche una versione monocromatica IMX492LLJ), è elencato come "un sensore di immagine CMOS diagonale da 23,1 mm (Tipo 1.4) con una matrice di pixel quadrati colorati e circa 47,08 M ​​di pixel effettivi". Secondo l'elenco delle caratteristiche, il sensore presenta una conversione A/D a 12 bit, ha una dimensione di pixel di 2.315 micron (μm) e offre una funzione otturatore elettronico a velocità variabile.



Come indicato nelle specifiche sopra riportate, il sensore può acquisire, in modalità 10 bit con un ritaglio 17: 9, video 8K (8192 × 4320 pixel) fino a 30 fps se associato a un'interfaccia di uscita SLVS-EC . Questa risoluzione è esattamente il doppio della risoluzione 4K (4096 x 2160 pixel) della modalità di ritaglio 17: 9 della Panasonic GH5S.


Si nota anche una riduzione del consumo energetico, che dovrebbe aiutare a prolungare la durata della batteria di qualsiasi fotocamera in cui verrà utilizzato (o almeno compensare un frammento della maggiore potenza di elaborazione che sarà richiesta per gestire tutti i dati).


Vale la pena notare che sebbene Sony elenchi le applicazioni di questo sensore come "Surveillance, FA cameras and Industrial cameras", il sensore IMX299 all'interno del GH5S di Panasonic è stato etichettato allo stesso modo prima di uscire in produzione.


  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.