G-CNG5V1EEK1
 

Fotografia: la prima cosa da imparare è come scegliere un buon insegnante


Questo articolo nasce dopo una giornata in cui per una decina di volte aprendo i principali social, Facebook e Instagram, mi sono apparse invadenti pubblicità di corsi fotografici di tutti i tipi. Parto dall'idea che la fotografia come ogni altra disciplina può e deve essere insegnata, ma che lo dovrebbe fare solamente chi ha sufficienti competenze per farlo. Ieri mattina presto mi appare la pubblicità di un corso di "paesaggio urbano" che prometteva agli aspiranti fotografi di insegnar loro come raccontare la città con le proprie fotografie, il tutto pubblicizzato con una foto che se presentata a un insegnante di qualsiasi corso base questo smetterebbe subito di insegnare per aprire un bar sulla spiaggia di Porto Rico... invece in questo caso la foto era addirittura di chi si proponeva di insegnare!


Passa un po' di tempo e mi appare la foto di un ragazzo a torso nudo appeso in parete che si fa un autoscatto con il cellulare e che si propone come insegnante di fotografia. Se le competenze nel fotografare sono il sapersi fare autoscatti in posizioni scomode iniziamo bene, altrimenti sarebbe meglio specificare almeno cosa vui insegnare perché la fotografia è una disciplina molto complessa e non tutti possono insegnare tutto.


Arriva la sera e mi appare il classico - per il periodo che stiamo vivendo - corso on-line spacciato come grande opportunità da parte di qualcuno che non ha mai venduto mezza foto in vita sua e che probabilmente si è messo a insegnare fotografia solo perché ha perso il lavoro in questo periodo e sapendosi vendere bene prova a insegnare ciò che effettivamente non sa fare, visto che le sue fotografie non gli hanno mai pagato mezza bolletta. Capisco che non ci si possa incontrare in questo periodo, ma pensare di imparare a fotografare stando seduti davanti a uno schermo senza esercitarsi è inquietante. Pensare di farlo pagando quando esistono decine di tutorial gratuiti su youtube che dicono le stesse cose è folle. Pensare di imparare da chi ha fatto quattro foto in vita sua e si sente già arrivato è utopia.


Il fatto è che prima di seguire un corso ci si dovrebbe informare su chi sia veramente l'insegnante e su cosa cosa abbia fatto in vita sua per poter giustificare il fatto che sia da quella parte dell'aula. Troppe persone dopo aver avuto 4 like su Facebook si sentono arrivati e si mettono a insegnare. Mi è capitato tempo fa di conoscere una persona che aveva ancora grossi problemi a capire le differenze tra lunghezza focale e apertura focale, che utilizzava la tecnica del: "se faccio migliaia di foto quattro buone le tiro fuori" e che ora insegna fotografia. Cosa possa insegnare non lo so, eppure insegna. Vedendo le foto che fanno i suoi allievi posso affermare però che non lo fa affatto bene.


Tutto questo per dire che i corsi di fotografia sono molti, l'offerta sempre più variegata e insegnanti bravi se ne trovano tantissimi, magari non sono quanti quelli che si improvvisano e che oltre alla loro innata simpatia non hanno granché da dire. Prima di iscrivervi, di fidarvi e di pagare qualcuno per imparare a fotografare informatevi, chiedetegli il curriculum, cercate di capire cosa può effettivamente insegnarvi perché il rischio non è solo quello di perdere dei soldi, ma anche e soprattutto di prendere una strada che non vi porterà mai da nessuna parte. #fotografia #insegnamento

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti